Nordic Running Italy: novembre 2018

giovedì 22 novembre 2018

Nordic Walking o Corsa?

Buon pomeriggio amici e amiche! :D

L'articolo di oggi funge da vera e propria appendice di completamento al video Vlog ominimo lanciato ieri in "multipiattaforma" social, e che oggi trovate anche qui su Nordic Running Italy - il titolo è infatti lo stesso domandone da un milione di Euro 😂.

Approfitto di questo spazio per integrare un dettaglio che ieri ho omesso in fase di ripresa. Parlando di allenamento funzionale o functional training, (cioè allenamento in funzione di/atto a...) come non evidenziare il fatto che il Nordic Walking sia un perfetto lavoro funzionale alla Corsa, dal momento che le catene biomeccaniche coinvolte sono esattamente le stesse, sebbene da differentii angolazioni di esercizio e livelli di impatto muscoloscheletrico agli antipodi.

Consiglierei nettamente a chi comincia un'attività fisica di scegliere l'una piuttosto che l'altra? Non posso assolutamente farlo in quanto:

A- Sono un atleta/trainer MultiSport.

B- Le due attività si completano a vicenda.

C- Il Nordic Walking permette di curare aspetti che nel Running sono storicamente trascurati, al cui top troviamo senza dubbio il lavoro posturale/tonificazione generale... perciò, al pari di tutte le varie esercitazioni di "preatletica" che si fanno (o per meglio dire, che si dovrebbero fare :D) nella corsa, il NW potrebbe contribuire a costruire, o comunque a solidificare delle buone fondamenta a più strati.

Ad ogni modo, entrambe le attività sportive rinnegano un approccio pressapochistico o "un tanto al metro" da parte di chi comincia; succede infatti che, a volte, 10 tutorial su YouTube non siano sufficienti a capire che il bastone da NW non va usato come un bastone da Trekking, ed è proprio a quel punto che la figura dell'istruttore diviene fondamentale. Come ho già avuto modo di ricordare in un mio recente VIDEO, è assolutamente inutile spendere centinaia di euro in scarpe/bastoni nella vana speranza che la marca trasformi in campioni... non succede! Senza integrare, a priori, la tecnica corretta, o bypassandola volutamente, continuerete a rimanere dei tallonatori/grandi trascinatori di bastoni a vita! 😎 Piuttosto, è mio dovere di Personal Trainer invitarvi a capire, a far vostri e quindi ad assorbire, i fondamentali o l'ABC tecnico dello sport che decidete di intraprendere. Questo è un principio che vale a 360 gradi e che può tenervi lontano da tanti potenziali infortuni.

Bene, salutandovi vi auguro una buona visione e come sempre.......

A 💣💣💣

👍LIKE AL MIO CANALE YOUTUBE!!👍

lunedì 5 novembre 2018

La LAGO MAGGIORE MARATHON 2018 e la settimana che segue

Buon pomeriggio mie cari lettori multisportivi e lettrici affezionate! 😊

Una maratona, la Lago Maggiore Marathon 2018 andata in scena ieri mattina a Verbania-Pallanza, letteralmente sfumata in un paio di bicchieri d'acqua troppo fredda al ristoro, che da 0 a 100 mi han fatto andare pesantemente in subbuglio lo stomaco poco prima della mezza maratona, un vero e proprio tiro mancino 💣... in una gara fin lì dalla condotta perfetta, su ondulazioni egregiamente simulate in allenamento, media tra i 4' e i 4':05'' che per il mio attuale stato di forma sulla lunga distanza significa respirazione leggermente impegnata... eppure nulla di fatto.

So per certo che alcuni di coloro che leggeranno (fortunatamente per me un'esigua percentuale) potranno pensare che siano tutte scuse per mascherare una debacle - ma la realtà, senza presunzioni di sorta, è che il mio attuale stato di forma è eccellente... e chi si allena con me lo sa bene (Chi mi conosce lo sa. Cit. Alberto Tomba 😃) semplicemente mi è capitata una vera e propria "sfiga" quando non doveva, cioè in gara, facendo nulla di diverso di quanto provato e riprovato alla nausea in allenamento.

Dire che abbia cercato di stringere i denti fingendo che tutto fosse a posto e proseguire sarebbe un eufemismo... ho stretto molto di più 😎, ma alla fine è stato impossibile proseguire, e la mia gara è continuata in posizione di semi squat per diversi minuti in zona mezza maratona a Stresa... vi lascio immaginare dove...

Mi taglierò le vene per questo? Ne farò un dramma insormontabile? No! I drammi sono ben altri e la condizione di certo non andrà persa... molto presto verrà focalizzata su altri obiettivi! 
I moti intestinali, se così li vogliamo chiamare, sono proseguiti ancora nel tardo pomeriggio di ieri, ma già stamattina sono riuscito a fare 30' di Nordic Walking tranquillamente e l'intera settimana seguirà questa falsariga, principalmente improntata sul recupero aerobico e qualche richiamo di reattività su campestre sempre con tecniche Nordiche.

Riproverò una maratona nel breve termine? Visti i prezzi esorbitanti per le iscrizioni last minute novembre-dicembre direi proprio di no! Credo che se ne riparlerà eventualmente la primavera prossima, salvo sorprese. Il "Marathon Training" è da tempo la base fondamentale del mio metodo di allenamento sia in termini di MultiSport che Corsa, perciò sarà necessario solamente fare i dovuti "richiami periodici" all'occorrenza :)

Ok.. quello di oggi è stato un vero e proprio VLOG in forma scritta.. tra domani e dopodomani dovrei riuscire a produrre una nuova pillola video. Nel frattempo voi cosa vi potete "portare a casa" dalla lettura di questo articolo? Sebbene il mio sia stato un imprevisto, nelle gare importanti ricordatevi pochi punti ma essenziali:

- la mattina della gara, a colazione, non introducete novità e sperimentazioni: mangiate esattamente gli stessi cibi testati prima delle uscite di allenamento.

- Mai con scarpe nuove alla partenza. (Un'ovvietà? Mah)

- Occhio a non esagerare con gli energy drinks prima della partenza. Qualche sorso può andare, dei mezzi litri no.

- I gel o le barrette devono essere le stesse provate e riprovate in allenamento.

- Attenzione ai sali e all'acqua nei rifornimenti: l'acqua troppo fredda, quando ingerita, può provocare congestioni e diarrea, proprio quello che è capitato ieri a chi vi scrive... una vera svista. Se l'acqua è troppo fredda, tenetela in bocca qualche secondo e poi deglutite. Non sarà facile respirare solo dal naso per qualche secondo, ma non si muore.

E per oggi vi saluto! Nell'attesa del nuovo VLOG vi invito a mettere un bel 👍LIKE👍 al mio canale YouTube 👇e se avete domande scrivetemi! Ciao!