Nordic Running Italy

domenica 10 gennaio 2021

Sentieri Nordic Walking Alessandria Monferrato [Istruttore]

 


Aggiornamento sulla mia uscita odierna in Nordic Running.
"Panoramica" che porta dalla Valmilana fino a Pecetto di Valenza e ritorno in tecnica mista Elghufs 3' / Ski Walking 1'. Ho completato i quasi 20km di percorso in un soddisfacente 1h:23':57'' ad un passo molto rilassato e aerobico; questo era la prima frazione del combinato domenicale.

Rientrato in indoor, ho poi proseguito con altri 8km sul remoergometro ad un facile ritmo aerobico di 24spm. Totale comlessivo: 28km.

E per oggi è tutto! A presto!

PER LEZIONI DI NORDIC WALKING POTETE CONTATTARMI A QUESTO LINK:

PERSONAL COACH A DOMICILIO NOVI LIGURE E ALESSANDRIA
NORDIC WALKING ALESSANDRIA ORIGINAL:

domenica 20 dicembre 2020

NORDIC WALKING ALESSANDRIA - Giardinetto in Nordic Running


La mia faccia soddisfatta dopo un "doppio loop" sul tracciato di Giardinetto

Buon pomeriggio amici e Amiche!

Nonostante l'anno un pò particolare - per me, questo 2020 è stato anche l'anno degli "Exploit", detto in maniera molto leggera ovviamente! :D Per quale ragione? Perché è da quest'estate che mi diletto ad andare a cercare percorsi nuovi in provincia che non ho mai corso, per poi partire ed affrontarli in tecnica Nordic Running o Elghufs, per dirla alla scandinava; e ovviamente, ogni volta che lo faccio, si tratta sempre di una "prima assoluta" sul tracciato che di volta in volta vado a scegliere, in quanto sono assolutamente certo che non ci sia nessun altro ad utilizzare questo protocollo di allenamento a parte me, se escludiamo gli ambienti dello Sci di Fondo, men che meno qua in provincia di Alessandria.

Meta selezionata per stamattina, il "percorso maratona" di Giardinetto. Un circuito praticamente consumato da numerosi maratoneti e podisti alessandrini ma non solo, nella speranza di emulare le gesta della mitica olimpionica locale Valeria Straneo - frequentatrice abituale della location, che ha reso famoso questo tracciato da 18km di sviluppo complessivo.

Si tratta né più né meno che correre su lunghe strade piatte (fatta eccezione per due brevi cavalcavia) che collegano i paesi di San Michele, Giardinetto e Quargnento, in mezzo alla campagna - nella quiete quasi totale, ma soprattutto con la tranquillità di potersi allenare praticamente a traffico auto zero - una delle ragioni per cui diversi gruppi di maratoneti, da anni, scelgono di allenarsi qui in gruppo.

Personalmente ho optato per correre un "loop" più breve: San Michele - Giardinetto - San Michele, eseguendo un interessante protocollo di allenamento che in "gergo tecnico" moderno viene chiamato "medio variato":

- Primo giro da 40': 2' in Nordic Running - 45'' in Ski Walking doppia spinta di bastoni
- Secondo giro da 35': 1':15'' in Nordic Running - 45'' in Ski Walking doppia spinta di bastoni

Quindi si è trattato non solo di un medio variato, ma di un medio variato progressivo, dal momento che ho percorso il secondo "lap" più forte del primo.
Le sensazioni sono state ottime, sebbene sia molto raro che alla domenica esca a correre dei "piattoni", preferendo praticamente sempre mete molto più collinari; ma oggi ero motivato a testarmi in questa "prima assoluta".

Logicamente, il collinare offre molta più varietà di stimoli in quello che a me piace definire il "multistrato" aerobico, con tante variazioni in estensione di falcata e in oscillazioni di FC - tuttavia, se non potete fare a meno di allenarvi in zone geografiche dal profilo altimetrico piatto, optate per i "medi variati" in stile Catherine Bertone per intenderci! Così renderete il tutto molto più interessante durante le vostre uscite lunghe domenicali!

Detto questo vi saluto!
Linea allo studio!

ALLENATORE RUNNING - PERSONAL TRAINER & COACH ALESSANDRIA - NOVI LIGURE
Per Info su programmi di allenamento personalizzati e tariffe contattatemi su:






lunedì 2 novembre 2020

La CRONOSCALATA di MONTESPINETO - Stazzano AL: TRAILER Cam [Nordic Walking - Sentieri Provincia di Alessandria]


Trailer dalla Cronoscalata di Montespineto (Stazzano AL) affrontata ieri mattina, che va a completare una bella due giorni di back to back con il Trofeo "Birra Pasturana" (Novi Ligure). Tra sabato e domenica sono riuscito ad allenarmi "concatenando" ben quattro discipline sportive: Corsa - Indoor Rowing - Nordic Running - Nordic Walking! Molto presto vedrete questa sessione integrale! Quindi... STAY TUNED :D #cronoscalatadimontespineto #stazzano #distrettonovese #atleticanovese

Per Info su TARIFFE e LEZIONI:

Mi trovate anche su:

Mattia Bianucci Personal Coach Alessandria - Personal Trainer Novi Ligure

mercoledì 7 ottobre 2020

Consigli per Risolvere la TENDINOPATIA ACHILLEA INTERSEZIONALE INSERZIONALE [Nordic Walking Passion Alessandria NWP]

 Come ho ricordato in un recente video - è necessario distinguere due tipi di tendinopatia Achillea: quella che coinvolge la parte mediana del tendine e quella Intersezionale, cioè che coinvolge il punto in cui il tendine si "innesta" nell'osso del calcagno.


Nella foto allegata al post qui a sinistra (un "case study" tratta da una pubblicazione scientifica), vediamo i tendini di un maratoneta che ha continuato, tramite varie procedure di "contenimento", ad allenarsi sul dolore, in pessime condizioni di salute.

Ecco, questo è il punto a cui non arrivare nel modo più assoluto. L'infiammazione e il dolore annesso sono chiari segnali che il piede vi sta mandando affinché riduciate immediatamente il sovraccarico sul tendine - sia dal punto di vista quantitativo (km corsi) che qualitativo (sessioni sul passo/sprint/intervalli).

È necessario quindi, in casi acuti come in foto, sospendere la corsa immediatamente per un periodo di tempo definito dalle valutazioni del fisioterapista in linea con il preparatore ed andare a lavorare in modo mirato non solo sui sintomi (dolore e infiammazione) ma soprattutto sulla causa (eccessivo sovraccarico):

  • Potenziare il blocco polpaccio-tendine a livello Intersezionale: a questo proposito risultano benefiche e molto efficaci varie procedure di "tenuta isometrica" anche in monopodalica.

  • Evitare qualsiasi movimento che porti il piedi in "dorsiflessione"; ad esempio, lo stretching classico su scalino col pieno range di movimento (ROM) risulta controproducente, in quanto da posizione dorsiflessa l'osso del calcagno continuerà a premere/comprimere il tendine danneggiandolo ulteriormente.

  • Integrare attività aerobiche e protocolli Cross Training di potenziamento, utili a mantenere intensità di lavoro simili alla corsa ma "low impact", cioè a basso impatto articolare.

  • Indossare un plantare che consenta di mantenere il tallone in posizione rialzata (al fine di evitare, appunto, la dorsiflessione del piede il più possibile).

- Lavorare sulla tecnica di corsa, sulla postura e sul rilassamento generale - in questo caso specifico degli arti inferiori, ma soprattutto imparare ad appoggiare con tutta la pianta del piede, limitando i tempi di contatto al suolo dello stesso.

L'atleta a cui appartengono i piedi esaminati è riuscito, tramite l'applicazione per circa 2 mesi delle procedure appena descritte, a rinormalizzare la situazione in maniera soddisfacente - evitando "l'ultima spiaggia", ovvero l'intervento chirurgico.

In conclusione è fondamentale tenere a mente questo: anche se la situazione viene risolta definitivamente o quasi, tornare alle vecchie abitudini che hanno portato all'infortunio - essenzialmente il sovraccarico garantito da mesi, anni, settimane di allenamento con SOLO CORSA, trovo che sia una mossa poco saggia e pericolosa ?


Train Smart


#achillestendonitis #PersonalTrainer #Tendine #MyOwnWorkout


Personal Coach Alessandria - Personal Trainer Novi Ligure - Istruttore Indoor Rowing

                                              https://g.page/mjbaner?gm

Nordic Walking Passion Alessandria - NWP

domenica 6 settembre 2020

CANOTTAGGIO INDOOR 10 KM - Primo Test su Remoergometro ad Acqua [Indoor Rowing Alessandria]

 Buona Domenica amici, ma soprattutto Amiche! :)


Venendo dalla meravigliosa spedizione sul Monte Ebro di ieri pomeriggio - questa mattina, con relativamente poche ore di sonno, ma ossigenato e ispirato dall'altura - intorno alle 11:00, dopo vari esercizi di mobilità articolare e riscaldamento, mi sono comodamente seduto sul sellino del mio Toorx Rower Sea - obiettivo: 10km sotto i 40 minuti. Sensazioni ottime!

A questo giro ho utilizzato un vogatore/remoergometro "ad acqua" piuttosto evoluto e dotato di un computer di bordo molto preciso, con una regolazione del damper a 4,5, ovvero la linea, o se preferite il livello ottimale di acqua da riempire nel serbatoio per simulare un feeling di voga il più vicino possibile alla situazione reale in barca.


La strategia: suddividere il chilometraggio in un negative split (progressivo) di 8 + 2 km; nella la prima parte ad una media colpi al minuto (spm) di 25, mentre nella seconda, focus sul portare gradualmente il ritmo in crescendo fino a 33. Tutto come da copione, gestione di sforzo perfetta e aggiungerei anche che gli ultimi 1500m sono stati davvero esaltanti e in accelerazione al fine di centrare l'obiettivo!


Missione compiuta! Termino infatti la mia prova, super soddisfatto in 39':38". A corredo di questo reportage, potete trovare alcuni screenshot del computer di bordo a confermare quanto esposto!

Prossimo step mezza maratona? Chissà! :D Rimanete sintonizzati!


E per oggi è tutto, linea allo studio!


Mattia Bianucci Personal Coach Alessandria e Personal Trainer Novi Ligure

Indoor Rowing Alessandria

https://g.page/mjbaner?gm

Nordic Walking Passion Alessandria - NWP


sabato 29 agosto 2020

CORSA, ALLENAMENTO e considerazioni personali sull'ALIMENTAZIONE [Nordic Walking Passion Alessandria NWP]


NEL NUOVO VLOG!!

Com'è possibile affrontare una sessione in sala pesi nella pausa pranzo con solo un'insalatina e uno yogurt?
E ancora: da dove scaturisce il timore di ingrassare per un gel in più assunto durante un'uscita di lungo in un/a atleta che si allena 7 giorni alla settimana, consumando migliaia di calorie?

Riflettiamo assieme... :)

#ladietadelrunnerperallenarsi #runningedieta #allenamentoealimentazione

**LIKE CONDIVIDETE E ISCRIVETEVI AL CANALE**

Mattia Bianucci PERSONAL COACH A DOMICILIO - PERSONAL TRAINER NOVI LIGURE - ALESSANDRIA


Nordic Walking Passion Alessandria - NWP


CATEGORIE:
l'importanza di alimentarsi bene nello sport

alimentazione nello sportivo

sport e alimentazione

catabolismo muscolare

reintegro proteico

glicogeno

carboidrati

corsa e alimentazione

menu settimanale per chi corre

dieta settimanale per running

corsa e peso

alimenti per migliorare la corsa

corsa e metabolismo

alimentazione running 10 km

dieta per chi corre 3 volte a settimana

dieta proteica e corsa per dimagrire

dieta runner pdf

alimenti per migliorare la corsa

non mangiare dopo la corsa

alimentazione ultrarunner

mandorle e corsa

chi corre

perdere peso atleta

dieta brucia grassi per sportivi

perdere 2 etti al giorno

cosa mangiare dopo 10 km di corsa

se corro posso mangiare di più

correre senza mangiare carboidrati

correre tutti i giorni yahoo

runlovers dieta

menù settimanale per chi corre

yogurt dopo corsa

uova sode prima di correre

dieta runner albanesi

cosa non fare prima di correre

correre di pomeriggio

regole per running

i carboidrati nello sport

cosa mangiare prima della corsa serale

caffè prima di correre

colazione prima di camminare

cosa mangiare prima di correre yahoo

cosa mangiare dopo allenamento cardio

cosa mangiare prima di correre la mattina

tabella alimentazione runner

dieta 2350 kcal

dieta albanesi opinioni

alimentazione atleta corsa

dieta 1800 calorie albanesi

cosa mangiare prima di una corsa di 10 km

cibi per runners

cosa mangiare per correre più veloce

alimentazione runner pdf

alimentazione per il runner

alimentazione per la corsa

running e dieta cosa mangiare

la dieta per la corsa

running e dieta

la dieta del runner per allenarsi

cosa mangiare prima durante e dopo l'allenamento

alimentazione e sport

cosa mangiare per un runner?

cosa mangiare prima di correre la mattina presto?

cosa mangiare dopo 15 km di corsa?